Navigazione veloce

Visita alla sede RAI di Torino

Giovedì 16 gennaio 2020, gli allievi della terza A della Scuola Secondaria di Moretta, accompagnati dalla prof. Simona Gili e dal prof. Carlo Valenti, si sono recati a Torino presso la sede RAI per partecipare come spettatori al programma “RobOcod” trasmesso sul canale RaiGulp. Durante la trasmissione, nella quale due squadre si sfidavano nella programmazione dei propri robot, i ragazzi hanno fatto parte delle tifoserie avversarie e seguendo un preciso copione hanno sostenuto i concorrenti nelle gare. Le riprese televisive, al mattino e al pomeriggio, sono state intervallate da visite agli studi televisivi, alla scoperta di cimeli e curiosità di trasmissioni per bambini ormai storiche come “L’albero azzurro”, “La melevisione” e “La posta di Yo-Yo”. Oltre alla scuola di Moretta era presente in qualità di pubblico anche una scuola secondaria di Biella, insieme hanno potuto provare nel pomeriggio a fare coding: guidati da un ingegnere, divisi in 4 squadre, hanno programmato i propri robot e si sono sfidati in una serie di prove.  A detta dei ragazzi e dei professori, è stato interessante scoprire quante persone, con le più svariate professionalità, contribuiscano alla realizzazione di una trasmissione, addirittura più di 70. Le ultime riprese si sono concluse alle 17: un’intera giornata di riprese per appena 27 minuti per ogni puntata, un lavoro davvero intenso!

La terza A con i professori
Lo studio televisivo di RobOcod prima delle riprese


Il mitico “Albero azzurro”