Navigazione veloce

Una golosa castagnata alla scuola dell’infanzia di Moretta

Alla “golosa castagnata” della scuola dell’infanzia di Moretta ci sono stati degli ospiti….

Nella mattinata di martedì 3 novembre, si è svolta la consueta castagnata, alla presenza degli alunni delle cinque sezioni , delle loro insegnanti e di un gruppo di nonni della casa di riposo.  Ogni anno, per alcune ricorrenze come per quest’ ultima, la scuola dell’ infanzia invita gli ospiti della casa di riposo ” Villa Loreto” di Moretta a prendere parte ai momenti festosi, accompagnati dai volontari e dalla loro animatrice. La festa si è realizzata in piena allegria, i piccoli hanno allietato gli ospiti con canti e filastrocche, a cui è seguita l’ attesa degustazione delle caldarroste, gentilmente preparate dal collaboratore della scuola. La scuola dell’ infanzia, da anni, instaura dei rapporti di amicizia e di collaborazione con  la suddetta struttura, andando di tanto in tanto a far visita agli ospiti, con l’ intento di svolgere delle attività che promuovano l’ interazione tra nonni e bambini. Quest’anno la sezione Primule ha attivato il progetto ” Un nonno per amico”, che nasce con lo scopo di far scoprire l’ importanza del ruolo che i nonni rivestono nella famiglia e nella  società; il due del mese di ottobre è stato, infatti, ufficializzato un momento di festa che celebra la figura dei nonni. Le insegnanti ribadiscono: ” la relazione tra nonni e bambini, per la sua valenza affettiva ed educativa, contribuisce fortemente alla crescita ed allo sviluppo dei piccoli ed è un angolo privilegiato in cui entrambi provano gioia nello stare insieme”. C’è un prezioso legame che unisce nonni e nipotini: è l’ uso della concezione del tempo; entrambi vivono nel presente, sono fondati sul “qui e ora”, assaporano gli attimi della quotidianità con pienezza ed intensità.

Le maestre della scuola dell’infanzia di Moretta