Navigazione veloce

Attività

Progetti Anno Scolastico 2017/18

Progetto:

CHE BELLO LEGGERE!

Obiettivi/Finalità

  • Continuare il progetto sviluppato lo scorso anno;
  • Lavorare in gruppo ;
  • Partecipare a scambi, condivisioni, racconti;
  • Scoprire l’ “oggetto libro” in tutte le sue molteplici potenzialità;
  • Capire fatti, problemi, situazioni presenti nei testi letti per potersi gradualmente formare come lettore cosciente ed autonomo;
  • Conoscere ed utilizzare le risorse del territorio;
  • Saper utilizzare il sistema del prestito in una biblioteca pubblica.

Metodologia: Ogni mese gli alunni saranno accompagnati dalle insegnanti presso la biblioteca comunale per prendere in prestito i libri. Durante il mese si svolgeranno attività di lettura sia individuali che collettive per poi partecipare ad uno scambio sul testo letto e compilare una scheda bibliografica e di gradimento, anche per favorire lo scambio sul “passaparola” e sulle recensioni positive dei compagni. Con il libro più gradito ai bambini verrà costruito un lapbook, per illustrarne personaggi, tempi, luoghi, sequenze più importanti.

I bambini parteciperanno con i coetanei di molti plessi dell’istituto al progetto “GRAPPOLIADI” a cura dell’ Associazione Un Grappolo di Libri, alla lettura del testo proposto, ai giochi e alle gare previste alla fine del progetto.

Nel mese di maggio gli alunni di tutte le classi visiteranno il Salone del Libro di Torino partecipando ai laboratori specifici organizzati per le diverse classi.

Progetto:

SPORT IN CLASSE

Il progetto, finanziato dal Comune di Torre San Giorgio, ha lo scopo di favorire la conoscenza e la pratica di attività motorie e sportive, in modo da favorire negli alunni scelte future più consapevoli nel campo della motricità, dello sport e del benessere, oltre che garantire e sviluppare la socializzazione . Le varie attività ludico-sportive avranno i seguenti obiettivi comuni:

  • incrementare e rendere continuativa l’attività sportiva scolastica svolta dagli studenti;
  • promuovere momenti esperienziali di gioco e di sport per consentire di imparare facendo;
  • offrire la possibilità di divertirsi e fare del movimento, consentire di mettersi in gioco con tutto il proprio essere (corpo, mente, psiche, emozioni);
  • integrare gli alunni socialmente disagiati;
  • favorire, attraverso lo sviluppo e la valorizzazione delle abilità motorie, l’apprendimento degli alunni con disturbi specifici e difficoltà. Nel mese di Maggio gli alunni parteciperanno, con gli allievi di molte scuole dell’Istituto Comprensivo, ai giochi ed alle gare di Sportallegro, mattinata di sport organizzata dalla Società Atletica di Moretta, presso gli impianti sportivi del Comune di Moretta.

Progetto: FRUTTA A SCUOLA

Obiettivi/Finalità

  • Stimolare i bambini verso un corretto rapporto con il cibo sano;
  • Prendere coscienza della relazione tra cibo/alimentazione/salute
  • Promuovere corretti stili di vita Promuovere sane abitudini alimentari, incrementando il consumo di frutta e verdura
  • Educare i bambini alla diversità del gusto, attraverso esperienze collettive, tra pari e gratificanti

Verrà proposto ai bambini ed alle famiglie il “Giorno frutta”, il martedì, in cui saranno consumate merende a base di frutta. Trasversalmente a tutte le discipline verranno svolte attività finalizzate all’acquisizione di conoscenze sull’alimentazione sana, basata su prodotti locali, a km 0. Si aderirà con altri plessi del Circolo al Progetto Frutta nelle Scuole, a cura del Ministero delle Politiche Agricole, che permetterà una fornitura di frutta fresca per le classi anche in più giorni della settimana. Gli alunni parteciperanno, probabilmente nel mese di Aprile/Maggio, ad una uscita gratuita in una cascina didattica prevista di solito per le classi aderenti al Progetto Frutta nelle scuole. L’ultimo giorno di scuola l’Amministrazione Comunale offrirà alla scuola un pranzo a base di prodotti tipici del territorio, offerti dalle varie aziende locali.

Progetto :

PICCOLI CITTADINI CRESCONO

Obiettivi: Acquisire una coscienza civile, costituzionale e democratica.

  • Imparare a conoscere le leggi come opportunità e non come limite.
  • Interiorizzare il rispetto delle regole come strumento indispensabili per una civile convivenza.
  • Sviluppare competenze comunicative ed espressive sempre rispettose della sensibilità altrui
  • Acquisire la capacità di discutere, affrontare problemi, indicare soluzioni.
  • Consolidare le abilità di ascolto.
  • Potenziare la consapevolezza di “sè”.
  • Sviluppare la creatività di pensiero, di linguaggio e di relazione.
  • Acquisire consapevolezza dei propri diritti e doveri e sviluppare il senso di responsabilità
  • Saper apprezzare le pluralità dei soggetti e dei punti di vista come una ricchezza per tutti
  • Metodologia: Il progetto prevede attività differenziate in base all’età degli alunni, per riflettere sulla necessità di raggiungere una buona convivenza. Le classi inizieranno ad affrontare tematiche che riguardano in particolare il mondo dei bambini ed i programmi delle varie discipline e in particolare il programma di “Cittadinanza e Costituzione” verranno anche arricchiti dalle attività collettive che porteranno all’elezione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze (preparazione dei programmi elettorali dei gruppi, preparazione del logo e dello slogan di ogni gruppo di candidati, discussioni dei programmi con gli lettori, consegna delle liste al protocollo del Comune, elezioni e proclamazione degli eletti e successiva partecipazione ad una seduta del Consiglio comunale di Torre San Giorgio). Si proporranno letture e rielaborazioni guidate di materiale narrativo, antologico, legislativo (Costituzione e Dichiarazioni dei diritti), giornalistico, iconografico, documentaristico. Si parteciperà con gli alunni di tutte le classi a cerimonie civili e commemorazioni in collaborazione col Comune: Festa degli alberi e 4 Novembre. Strumenti: computer, LIM, , materiale di facile consumo, riviste e giornali, libri. 

Progetto : 

MUSICA RAGAZZI!

Obiettivi – Finalità :

  • contribuire allo sviluppo dell’attitudine musicale dei più piccoli
  •  sviluppare l’orecchio musicale e la capacità percettiva dell’ascolto, attivandolo a livello corporeo con il movimento, il disegno, la voce
  •  favorire una crescita armonica: coordinamento, concentrazione, concetti spazio-temporali, lateralizzazione
  •  condividere esperienze sonore e inventare, riprodurre e imitare suoni o ritmi sia a livello corale che individuale
  •  Fare un sano uso della voce 
  •  Regolarizzare la respirazione senza fatica
  •  Educare all’ascolto di sé e degli altri
  •  Collegare canti, musiche e suoni alla gestualità
  •  Cantare individualmente o in gruppo semplici canti rispettando ritmo e intonazione
  •  prosecuzione del lavoro già avviato lo scorso anno con le classi quarta e quinta sulla conoscenza del sistema di notazione musicale, scrittura e lettura delle note sul pentagramma
  •  conoscenza del valore delle figure musicali
  •  esecuzione di semplici brani col flauto dolce

Metodologia: Le lezioni saranno svolte a cadenza quindicinale dal Prof. Pelassa che opererà su due diversi gruppi di alunni: I-II-II e IV-V. Nelle settimane in cui non è previsto il suo intervento sulle classi le insegnanti responsabili del progetto effettueranno attività di prosecuzione del lavoro iniziato dal Prof. Pelassa sui due gruppi .

Visite guidate e viaggi di istruzione

  • 26 Ottobre 2017 : Visita al Museo del Soldatino a Polonghera
  • 9 Aprile 2018 : Uscita didattica a Prali , Ecomuseo “SCOPRIMINIERA”
  •  Maggio 2018: Salone del libro di Torino