Navigazione veloce

Giochi matematici: premiazione alla Secondaria di Moretta.

Anche quest’anno, come da tempo ormai, gli alunni della scuola secondaria di Moretta ha partecipato ai “Giochi d’autunno”, promossi dal centro PRISTEM dell’Università Bocconi di Milano.

Per affrontare le “gare matematiche” non è necessaria la conoscenza di nessuna formula e nessun teorema particolarmente impegnativo: occorre invece una voglia matta di giocare, un pizzico di fantasia e quella intuizione che fa capire che un problema apparentemente molto complicato è in realtà più semplice di quello che si possa prevedere. Senza tralasciare la logica che va alimentata costantemente. I giochi, che consistono in una serie di problemi da risolvere in 90 minuti, si sono svolti il 13 novembre.

Ecco i classificati secondo la comunicazione ufficiale del Centro Pristem:

Ecco i risultati:

C1

GALLIANO FRANCESCO (2A)

RACCA TOMMASO (2C)

GOLE’ SOFIA (1A)

C2

PONCHIONE MARTINA (3B)

CALLIERO ALESSIA (3B)

FEA PAOLO (3B)

Grande soddisfazione ha espresso la Dirigente scolastica Dottoressa Marchisio Laura e la referente del progetto, la prof.ssa Paola Battisti  In questi anni la scuola secondaria di Moretta si è distinta nel promuovere attività e progetti che realmente consentono agli alunni di mettere in campo le competenze acquisite e di far emergere le eccellenze in ambiti e discipline differenti. Le opportunità offerte costituiscono campo fertile per coltivare e promuovere le potenzialità di ciascuno. “La scuola di tutti ma per ciascuno” sosteneva già negli anni ’70 del secolo precedente Edouard Claparède. Abbiamo cambiato secolo e millennio ma alla scuola si chiede di mettere sempre l’allievo al centro per permettergli di crescere e di sviluppare il potenziale che è in fieri.